Ansia e attacchi di panico? Affrontali con un ago.

Ansia e attacchi di panico? Affrontali con un ago.

I disturbi d’ansia sono molto frequenti al giorno d’oggi, e sono caratterizzati da stati soggettivi spiacevoli di irrequietezza, tensione e apprensione, con tendenza alla cronicizzazione.

L’ansia come disturbo è associato a diverse situazioni, come ad esempio nei casi di disturbo d’ansia generalizzata, attacchi di panico, disturbo da stress post-traumatico, fobie, disturbo ossessivo-compulsivo, depressione e indirettamente, in altre condizioni mediche come la malattia coronarica, disturbi gastrointestinali e asma.
I sintomi legati all’ansia sono sempre più diffusi nella popolazione, affliggono 16 milioni di persone negli Stati Uniti ogni anno, con una prevalenza doppia nelle donne rispetto ai maschi, in tutte le fasce di età, così da riflettersi sulla salute pubblica, con alti costi sociali e individuali. Ulteriori costi economici per il sistema sanitario comprendono la riduzione della produttività, l’assenteismo dal lavoro, il suicidio, l’ospedalizzazione, i farmaci da prescrizione, e le cure d’emergenza.
Sia la depressione che l’ansia sono difficili da trattare. Nonostante l’efficacia di antidepressivi, ansiolitici e la psicoterapia, i tassi di recidiva, indipendentemente dal trattamento, arrivano fino al 50%.

Principalmente i trattamenti per i disturbi d’ansia sono di tipo farmacologico e di tipo psicoterapeutico. I farmaci più utilizzati in questi casi sono le benzodiazepine, che sono fra i farmaci più prescritti al mondo, e sono utilizzati per il loro effetto ansiolitico e ipnotico. C’è grande preoccupazione per quanto riguarda l’uso di questi farmaci soprattutto nei casi di abuso e uso prolungato, in quanto possono causare disturbi fisici, chimici, e dipendenza psicologica.

Tra le terapie complementari note, l’agopuntura si distingue e nella pratica clinica diventa rilevante per contribuire a ridurre l’uso di farmaci nei trattamenti dei pazienti.  La medicina cinese nel trattamento dell’ansia si basa sulla diagnosi di ogni singolo paziente e sulla formulazione e utilizzo di un gruppo distinto di punti terapeutici unici per ogni individuo, con una strategia che può includere anche altre raccomandazioni, tra cui, ma non solo, l’esercizio fisico, la terapia a base di erbe e le modifiche dello stile di vita.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) indica che l’agopuntura è più efficace per il trattamento di ansia rispetto alla medicina convenzionale. L’agopuntura è considerata sicura, facile da applicare, non è tossica per l’organismo, non porta ad abuso o a dipendenza, i suoi effetti secondari sono scarsi, e ha pochissime controindicazioni. Oltre a ciò, è un procedimento semplice ed economico che non richiede l’utilizzo di dispositivi ad alta tecnologia.

Una recente Review di Giugno 2016  ha preso in considerazione 19 studi pubblicati dal 2001 al 2014, cercando di valutare gli effetti benefici dell’agopuntura nel trattaemnto dell’ansia.
I risultati mostrano che gli effetti del trattamento con agopuntura sono significativi rispetto ai trattamenti convenzionali, questo grazie agli effetti combinati propri dell’agopuntura: effetto sedativo, miorilassante, antidepressivo e ansiolitico.

Ci sono evidenze scientifiche che dimostrano che si tratta di una terapia promettente e che incorporandola nel trattamento dell’ansia nella pratica clinica di cura, può contribuire a ridurre l’uso indiscriminato e prolungato di farmaci, evitando così conseguenze dannose per i pazienti oltre che permettere una riduzione dei costi. In particolar modo, l’agopuntura è indicata in quei casi come l’allattamento in cui è controindicata l’assunzione di farmaci che possono passare nel latte materno e quindi al bambino. Questo è il caso del trattamento con agopuntura della depressione post parto.

Se anche tu soffri di disturbi di ansia, contattami per un appuntamento.

“A una mente tranquilla, l’universo intero si arrende.”
– Chang Tzu

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Newsletter

Iscriviti per ricevere i nostri ultimi contenuti via email.

Non ti invieremo spam. Potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento. Powered by ConvertKit

Categorie