Meno dolori mestruali con l’agopuntura

Dismenorrea: Meno dolori mestruali con l’agopuntura

Sono molte le donne che soffrono di dismenorrea o dolori mestruali. Le più colpite dal disturbo sono:
  • le ragazze sotto i 20 anni;
  • quelle che hanno avuto il primo ciclo prima degli 11 anni,
  • le donne con mestruazioni abbondanti o che hanno un flusso irregolare,
  • quelle che non hanno mai avuto figli o le cui madri soffrono o hanno sofferto di dismenorrea,
  • le fumatrici.
Spesso alla base del dolore non c’è una causa specifica. In questo caso si parla di dismenorrea primaria.
Nella dismenorrea secondaria, invece, i sintomi sono legati a patologie dell’apparato riproduttivo come:
  • l’endometriosi,
  • l’adenomiosi,
  • fibromi uterini,
  • infezioni,
  • stenosi (restringimenti) della cervice uterina.
La dismenorrea è caratterizzata da un dolore di tipo crampiforme che colpisce la parte bassa dell’addome. La sintomatologia dolorosa può estendersi alla parte bassa della schiena e agli arti inferiori e può essere associata a nausea, vomito, vertigini, sudorazione intensa ed episodi diarroici.
Nella dismenorrea primaria in genere i dolori iniziano 1 o 2 giorni prima delle mestruazioni e durano per 12-72 ore, si riducono con l’avanzare degli anni e possono scomparire dopo la prima gravidanza.
In un recente studio randomizzato controllato di luglio 2017 sono state coinvolte 73 donne adulte di età compresa tra i 18 ei 45 anni tutte con diagnosi di dismenorrea primaria.
Le donne sono state suddivise a caso in quattro gruppi: due gruppi ad alta frequenza e due gruppi a bassa frequenza, sia con agopuntura manuale che con elettroagopuntura.
A tutte le partecipanti sono stati somministrati 12 trattamenti di agopuntura su tre cicli mestruali.
È stato riscontrato che le donne sottoposte ad agopuntura hanno più volte riscontrato miglioramenti significativi nell’intensità del dolore e nei sintomi correlati, nonché nella qualità della vita globale.
Durante il periodo di trattamento e il follow-up di nove mesi tutti i gruppi hanno mostrato riduzioni statisticamente significative (p <.001) del picco medio e medio del dolore mestruale rispetto al basale.
La qualità della vita relativa alla salute è aumentata significativamente soprattutto nei gruppi ad alta frequenza. I gruppi di agopuntura manuale richiedevano meno farmaci analgesici rispetto ai gruppi di elettro-agopuntura (p = 0,02).
Conclusioni
Il trattamento con agopuntura ha ridotto l’intensità e la durata del dolore mestruale dopo tre mesi di trattamento e questo è stato sostenuto fino a un anno dall’inizio del trattamento. L’agopuntura con stimolazione manuale dell’ago si è dimostrata più efficace rispetto all’agopuntura con stimolazione elettrica.
L’agopuntura si dimostra ancora una volta efficace e utile in disturbi con presenza di dolore cronico che richiederebbero altrimenti un uso prolungato di antidolorifici non privo di effetti tossici e dannosi per l’organismo.
Bibliografia: 
The role of treatment timing and mode of stimulation in the treatment of primary dysmenorrhea with acupuncture: An exploratory randomised controlled trial – M.Armour ,July 12, 2017
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Newsletter

Iscriviti per ricevere i nostri ultimi contenuti via email.

Non ti invieremo spam. Potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento. Powered by ConvertKit

Categorie