Stipsi: utile l’elettro-agopuntura

Con stipsi si intende il rallentamento della progressione del contenuto del colon, sino alla sua espulsione attraverso l’evacuazione.
Si può parlare di stipsi quando si hanno meno di tre defecazioni alla settimana. Se la stipsi persiste per più di 3 o 4 settimane, il disturbo è considerato cronico.

Circa il 16% della popolazione adulta occidentale, e circa un terzo delle persone con più di 60 anni soffrono di stitichezza cronica. Oltre alla incapacità alla evacuazione, altri sintomi accompagnano la stipsi come:

  • la digestione lenta;
  • il gonfiore addominale;
  • l’affaticabilità;
  • il malessere generale;
  • l’irritabilità.

E’ considerata fisiologica un’evacuazione che avviene una volta ogni due massimo tre giorni.
L’idratazione del contenuto intestinale è molto importante per mantenere la giusta consistenza delle feci e deve essere garantita con l’assunzione giornaliera di almeno due litri di acqua.
Più le feci rimangono lungo il tragitto intestinale più i liquidi in esse contenuti vengono riassorbiti e delle feci secche possono determinare dolore all’espulsione e favorire lesioni della mucosa anale con la comparsa di ragadi o accompagnarsi ad emorroidi dovute allo sforzo eccessivo.
Anche un’alimentazione ricca di fibre e l’attività fisica aiutano a prevenire la stipsi.
L’uso prolungato di lassativi stimolanti porta ad assuefazione e dipendenza, costringendo la persona ad aumentare progressivamente il dosaggio. Purtroppo in questi casi l’intestino diventa sempre meno sensibile fino anche a smettere di funzionare.

Secondo una ricerca pubblicata nelle Annals of Internal Medicine, l’Elettroagopuntura  può offrire ai pazienti con stipsi cronica grave funzionale una sicura ed efficace alternativa alle terapie tradizionali.
L’elettro-agopuntura consiste nella applicazione di corrente elettrica a bassissimo voltaggio agli aghi di agopuntura con l’effetto di potenziare il trattamento con aghi rispetto alla sola stimolazione manuale.

Questo studio multicentrico condotto su 1.075 partecipanti ha mostrato che l’elettroagopuntura allevia i sintomi e migliora la qualità della vita nei pazienti con stitichezza cronica durante il trattamento di 8 settimane; questi effetti si sono mantenuti per tutte la 12 settimane di follow-up.

I ricercatori hanno trovato che nei pazienti sottoposti ad Elettroagopuntura erano aumentate in modo significativo il numero delle evacuazioni spontanee e complete settimanali. Inoltre i pazienti che hanno ricevuto Elettroagopuntura, secondo i punteggi di un questionario che valutava l’impatto della costipazione sulla qualità della loro vita, hanno riferito anche di aver migliorato il benessere generale oltre che la propria qualità di vita.

Sulla base dei risultati gli autori dello studio suggeriscono quindi che “L’elettroagopuntura può essere raccomandata come una nuova opzione terapeutica valida e promettente per i pazienti con stipsi cronica”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter

Newsletter

Iscriviti per ricevere i nostri ultimi contenuti via email.

Non ti invieremo spam. Potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento. Powered by ConvertKit

Categorie